Il D.M. 13 ottobre 1999 (che recepisce la direttiva 98/41/CE del Consiglio del 18 giugno 1998 relativa alla registrazione delle persone a bordo delle navi da passeggeri che effettuano viaggi da e verso i porti degli Stati membri della Comunità) impone, in alcuni casi ivi previsti (art. 4), di rilevare le seguenti informazioni relative alle persone a bordo: cognome, nome, sesso, nazionalità, fascia di età (neonati, se fino a 3 anni, bambini, se fino a 12 anni, adulti, se oltre i 12 anni) o età o data di nascita e, a richiesta del Passeggero, le informazioni relative alla propria necessità di particolari cure e/o assistenza in situazioni di emergenza. Pertanto, all’atto della prenotazione e/o dell’acquisto del Biglietto, il passeggero, ove richiesto, deve fornire alla Società i suddetti dati, che saranno trattati nel rispetto del D.M. 13 ottobre 1999 (e, ove applicabile, del Codice dei Dati personali, D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196). Si informano, altresì, i Passeggeri che la rilevazione dei suddetti dati è necessaria per facilitare eventuali operazioni di ricerca e soccorso ed ottimizzare le risorse necessarie per fronteggiare un eventua

0
0
0
s2smodern