Niente di più facile che andare alle isole Eolie da Amantea

Amantea è una cittadina posta sul mare che goda di una seducente visuale sull’orizzonte al tramonto. Il nome di Amantea a subito variazione durante i secoli, a causa delle differenti popolazioni che l’hanno abitata. In origine, infatti, si chiamava Nepetia, ma nel VII secolo dalla conquista araba prese il nome di Al-Mantiah.

La città di Amantea sorge nella provincia del Cosentino e affaccia i suoi confini a nord a Belmonte Calabro, a ovest al Mar Tirreno, a est alle vette delle montagne del Cosentino e a sud alla cittadina di Nocera Torinese. Nelle vicinanze di Amantea va anche detto che si trova la città di Paola famosa oltre che per il santuario del patrone della Calabria “San Francesco di Paola”, anche, per la casa produttrice della birra Paulaner.

A livello culturale Amantea presenta i resti di un massiccio castello di fattura normanna, che ripreso dagli Aragonesi divenne “Regia Fortezza”. Dal mare si può ammirare la splendida torre angioina, che al calar del sole fa da magico profilo al panorama delle isole Eolie. Quest’ultime sono facilmente raggiungibili dalla spiaggia adiacente al porto turistico di Amantea. La Savadori Navigazioni in collaborazione con agenzie del loco organizza la richiesta escursione alle isole Eolie.

Essendo che Amantea non gode di fondali portuali che permettono alle navi di attraccare, la Savadori Navigazione ha ovviato a questo problema, dotando la prua delle proprie navi con una lastra d’acciaio che permette l’atterraggio in spiaggia facilitando la salita a bordo dei passeggeri che desiderano fare la minicrociera alle isole Eolie.

Gli abitanti del cosentino possono, quindi, essere agevolati dalla vicinanza a questo punto di partenza per arrivare alle isole Eolie da Amantea. In più, questa occasione oltre che al cosentino, deve essere un’agevolazione per tutte le cittadine limitrofe.

0
0
0
s2smodern